Notizie più recenti.
Leggi tutte

17/10/2019

Proposte dei cittadini consultabili:

Da oggi tutte le proposte sono consultabili sul nostro sito web.

I vostri contributi
Vedi tutte
Vedi tutte
Showing 1 - 9 of 9 locations
  • Edifici / MonumentiNeviano degli Arduini

    Cippo del Monte Fuso

    Il cippo del Monte Fuso è un punto di riferimento per tutti i paesi che gravitano attorno al monte più alto del Comune di Neviano degli Arduini. Eretto nel 1900 è da allora meta di celebrazioni religiose dedicate alla Madonna dell’Alpe ma soprattutto punto di riferimento per passeggiate e pic-nic non solo dai paesi vicini […]

    Leggi di più
     
  • ReligiositàCorniglio

    la maestà di corniglio

    maestà sacra per numerose generazioni

    Leggi di più
     
  • AlimentazioneGrugliasco

    Cavallo pesto

    Il cavallo pesto è una tradizione culinaria peculiare di Parma, a cui tutti i parmigiani sono affezionati, in particolare si mangia volentieri il sabato a pranzo (meglio se con la concia)

    Leggi di più
     
  • Luoghi / Strade e sentieriCasola

    la fontana di Casola

    L’antica fontana nella piccola frazione di Casola è il punto di riferimento dove tutti i pochi abitanti, io stesso da bambino e tutt’ora, si incontrano. E’ un po’ la piazza di questo piccolo paesino.

    Leggi di più
     
  • Luoghi / Strade e sentieriCasacca

    Casacca aperta

    Il Borgo di Casacca è un piccolo centro dell’appennino, situato nel comune di Berceto, anticamente abitato oggi interamente privato e inaccessibile al pubblico. Per molto tempo è stata meta di passeggio per molti abitanti della frazione di Ghiare (soprattutto giovane). Vorrei sensibilizzare gli amministratori sulla necessità di avviare una proficua trattativa coi proprietari al fine […]

    Leggi di più
     
  • Luoghi / Strade e sentieriCorniglio

    Rifacimento

    Bivacco al lago Scuro in alta Val Parma È stato per diverse volte la metà delle escursioni in montagna quando ero bambino. Da quelle prime escursioni nacque un grande interesse verso i monti che , nonostante siano passati oltre 50 anni, è più vivo che mai

    Leggi di più
     
  • Luoghi / Strade e sentieriParma

    Casacca aperta

    Il Borgo di Casacca è un piccolo centro dell’appennino, situato nel comune di Berceto, anticamente abitato oggi interamente privato e inaccessibile al pubblico. Per molto tempo è stata meta di passeggio per molti abitanti della frazione di Ghiare (soprattutto giovane). Vorrei sensibilizzare gli amministratori sulla necessità di avviare una proficua trattativa coi proprietari al fine […]

    Leggi di più
     
  • Luoghi / Strade e sentieriParma

    Rinascita della FORNACE di Ghiare

    L’ex fornace Marchino è un manufatto costruito nel 1911-12 destinato alla produzione di cemento Lo stabilimento fu edificato sfruttando il dislivello del versante destro del Taro, all’altezza di Ghiare di Berceto. Il complesso, che iniziò la produzione negli anni seguenti, era costituito da quattro forni caratterizzati da alte ciminiere (ne sono rimaste solo due). La […]

    Leggi di più
     
  • Luoghi / Strade e sentieriVarsi

    Madonna della Canala

    La chiesa della Madonna della Canala sorge in Varsi, isolata, lungo la Strada Comunale, priva di sagrato, con orientamento Est-Ovest. La facciata barocca a vento è coronata da un frontone curvilineo, con cornice modanata in cotto.

    Leggi di più
     

FAQ

Cosa posso segnalare?

Puoi segnalare tutto ciò che ritieni culturalmente importante e che secondo te identifica il territorio e la comunità parmensi. Il bene segnalato può essere di natura materiale (un immobile, oggetti d’uso quotidiano, giochi…) oppure immateriale (leggende, canti tradizionali, riti…). Il bene non deve avere necessariamente un valore storico-artistico, ma deve essere espressione di un valore nel quale la comunità parmense si riconosce.

Che cos’è un’eredità culturale?

È un insieme di beni, oggetti, tradizioni, melodie, paesaggi, percorsi che rappresentano la realtà che ci circonda e che ci porta a volerlo condividere con gli altri membri della comunità a cui si è vicini e intimamente legati.

Cosa si intende con “comunità patrimoniale”?

Con comunità patrimoniale si intende riprendere e riavviare quelle comunità composte da diverse persone unite da elementi comuni e che, attraverso quegli elementi, possano sentirsi parte di una realtà condivisa. L’appartenenza ad una comunità patrimoniale può portare la persona a vivere l’identità in condivisione con altri che in quella stessa identità si rispecchiano, dando così avvio a processi di confronto e dialogo con le diverse identità di un territorio e vivere in modo civile, positivo e proattivo il sistema democratico nel quale ogni cittadino si rispecchia.

Perché partecipare?

Partecipare per trasmettere la vostra identità, i vostri saperi, i valori entro i quali voi vi rispecchiate come individui all’interno di una realtà territoriale concreta. Una realtà composta da tanti individui che, non sapendolo, potrebbero condividere esperienze che si intenda preservare e trasmettere alle generazioni future.

Cosa sperate di ottenere?

Speriamo di ricavarne un vero e proprio inventario che permetta di salvaguardare tutti quegli aspetti/elementi identitari che caratterizzano ogni comunità del territorio parmense. Grazie al vostro contributo e grazie alla possibilità di geolocalizzare il bene segnalato sarà, inoltre, possibile realizzare mappe sovrapponibili; da tali mappe emergerà una visione concreta della dislocazione di tutti gli elementi segnalati.

Come vengono trattati i miei dati?

I dati personali saranno visibili unicamente dal gestore del sito e non saranno consultabili dagli utenti che accederanno alla piattaforma al fine di inserire una propria segnalazione. Tali dati verranno trattati dall’ente gestore nel rispetto scrupoloso delle norme vigenti sulla privacy.

Come faccio a caricare una fotografia, un audio o un video?

Nella sezione 5 del modulo, trascinare i file nell’apposito form direttamente dal proprio computer oppure cliccare sul bottone “Seleziona i file” e sceglierli attraverso l’apposita finestra di dialogo.

Posso segnalare un elemento culturale riguardante un territorio differente dal luogo di mia residenza?

Certamente è possibile segnalare ciò che si ritiene faccia parte del proprio bagaglio culturale, al momento l’unico limite territoriale è posto entro i confini della provincia di Parma.

È possibile fare una segnalazione in forma anonima?

Non è possibile fare una segnalazione anonima poiché non rispecchia la finalità di questo progetto, ovvero l’avvio di comunità patrimoniale intesa come insieme di persone riunite attorno/attraverso un elemento comune e che ne definisce in qualche modo l’identità.

Come posso inserire dati che ho raccolto nel tempo da altre persone che me le hanno raccontate?

È sufficiente compilare il modulo per il numero di volte quanti sono i contributi da inserire.

È possibile fare una segnalazione che vale per più persone?

Sì, basta compilare il modulo un’unica volta e inserire nei dati personali il nome del gruppo o dell’organizzazione o, in alternativa, il nome e cognome di un singolo rappresentante del gruppo.

Chiunque può inserire oggetti patrimoniali o solo i residenti in provincia di Parma?

Chiunque, ma gli oggetti patrimoniali segnalati devono fare riferimento esclusivamente a Parma e provincia.

Come saranno visualizzati i contenuti che inseriamo e come possono essere interrogati?

Maggiori dettagli sul proseguimento del progetto verranno divulgati nel 2019.

Chi approverà o meno i contenuti che verranno inseriti? Con che criterio?

I contenuti verranno approvati da un team di esperti che analizzeranno le proposte e le segnalazioni fornite dai cittadini.

Dopo quanto tempo i contenuti saranno visibili online?

Tutti i risultati del progetto verranno pubblicati nel 2019 su una versione aggiornata di questo portale.

La raccolta di dati è finalizzata a un progetto già definito da attuare sul territorio?

La raccolta dei dati è finalizzata alla realizzazione di un archivio – un database, visualizzabile anche su mappe, attraverso Gis – che verrà messo a disposizione delle comunità stesse, così come delle amministrazioni locali, affinché da questi dati possano scaturire iniziative, eventi, incontri volti alla loro valorizzazione.